Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
  • Home

Audizione della SIMFER alla XII Commissione Affari Sociali della Camera sui LEA

  Lo schema di decreto sui Livelli Essenziali di Assistenza è all’esame delle Commissioni della Camera (Affari Sociali) e del Senato (Igiene e Sanità); le Commissioni stanno svolgendo le audizioni dei soggetti il cui parere è ritenuto rilevante per lo sviluppo del provvedimento.
E’ importante e significativo che la SIMFER sia stata inclusa nel calendario delle audizioni, a conferma della sua credibilità nella interlocuzione con le istituzioni.

  L’audizione della SIMFER si è tenuta il 23 novembre, ha relazionato il Presidente Boldrini. Presiedeva la seduta l’On. Marazziti, Presidente della XII Commissione; Relatrice per la Commissione l’On. Carnevali.

Continue Reading

CittadinanzAttiva lancia un progetto di monitoraggio dei servizi alla salute erogati ai cittadini sul territorio

SIMFER ha partecipato all’incontro di presentazione il 22 novembre.

Conoscere la percezione degli utenti nei riguardi dell’assistenza domiciliare integrata (ADI) è questo uno degli obiettivi principali del progetto presentato da Cittadinanzattiva ad un gruppo di soggetti coinvolti nella tematica, appartenenti al mondo delle Istituzioni, delle Professioni, dell’Associazionismo e della Comunicazione, nel corso di un incontro tenutosi il 22 novembre a Roma.
Oltre a SIMFER, erano presenti FIASO, CARD, FEDERSANITA’ ANCI, FIMMG, AIFI FORUM PA, LA REGIONE VENETO, FEDERFARMA, CNOAS, IPASVI, ANP CIA.
Un incontro precedente aveva coinvolto rappresentanti delle Associazioni di utenti.

Continue Reading

Approvato il Field Cochrane per la Riabilitazione con sede in Italia

Dal 44° Congresso Nazionale Simfer di Bari, un’ottima notizia per il mondo della riabilitazione, e in particolare della riabilitazione italiana.

Il CEO di Cochrane Mark Wilson nel corso del meeting del Cochrane Steering Committee a Seoul, in Corea del Sud, ha annunciato che il Committee ha unanimemente approvato la registrazione del Gruppo di Medicina Fisica e Riabilitativa (Cochrane Rehabilitation Field), ossia del Centro che a livello mondiale si occuperà del miglioramento della qualità delle prove scientifiche prodotte in questo campo.

Gruppo Cochrane

Originato da una proposta della Società Europea di Medicina Fisica e Riabilitativa (Esprm) in accordo con gli Organi Professionali Europei, la Società Internazionale (ISPRM) e quella Italiana (SIMFER), il Field sarà costituito da un network mondiale di persone e strutture, coordinate dal Centro Evidence Based Medicine di Rovato dell’Irccs Fondazione Don Gnocchi e dell’Università degli Studi di Brescia, dove il Field avrà sede.

Due gli italiani promotori del Cochrane Physical and Rehabilitation Medicine Field: Stefano Negrini, docente di Medicina Fisica e Riabilitazione nella Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università Statale di Brescia, che sarà il direttore del Field, e Francesca Gimigliano, docente di Medicina Fisica e Riabilitazione alla Seconda Università degli Studi di Napoli.

Proprio a Brescia, lo scorso 19 settembre, si era svolto l’Exploratory Meeting per la costituzione e l’avvio del Gruppo (nella foto). Il giorno successivo, nell’aula magna dell’Università di Brescia si era tenuto l’evento formativo “Le conoscenze in medicina secondo Cochrane: dalla scienza alla pratica clinica”, durante il quale sono state presentate le migliori prove scientifiche attualmente presenti nel Data Base Cochrane sui trattamenti delle più comuni patologie, con particolare attenzione agli ambiti della Riabilitazione e della Medicina Generale.

Continue Reading

Successo del 44° Congresso Nazionale Simfer a Bari

simfer44 2016

Scienza, pratica clinica, programmazione in un evento “social” per lo sviluppo della comunità professionale

L’avventura del 44° Congresso Nazionale della Simfer si è conclusa mercoledì 26 ottobre, dopo quattro intensi giorni di lavoro, che hanno visto oltre 1000 presenze, 230 fra relatori e moderatori, 39 sessioni scientifiche in 4 sale parallele con oltre 400 contributi, 9 sessioni congiunte intersocietarie, 8 sessioni speciali, 2 tavole rotonde, circa 60 aziende sponsor.
Il Congresso non è stato solo un momento di alta qualità scientifica, ma anche un’importante occasione di confronto con altre società scientifiche ed associazioni professionali, esponenti della politica e della programmazione sanitaria, mondo dell’associazionismo e del terzo settore.
L’attenzione della comunità verso la nostra disciplina è stata dimostrata dalle tante adesioni ai nostri inviti da parte di Associazioni rappresentati delle persone con disabilità e del volontariato, e dal loro importante e costruttivo contributo ai diversi momenti di confronto e riflessione.

per una sintesi dei lavori congressuali clicca "Continue Reading"

Continue Reading

Contatti Italiani

Contatti Internazionali