Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Ictus: recente risoluzione della XII Commissione della Camera sui percorsi di cura, indicazioni importanti sulla riabilitazione

L’8 novembre scorso la Commissione Affari Sociali della Camera ha approvato all’unanimità una risoluzione su “Prevenzione e diagnosi dell’ictus cerebrale”, che comprende, oltre a raccomandazioni sulla gestione delle condizioni predisponenti (come la FA) e sulla gestione della fase acuta, anche importanti indicazioni sui percorsi riabilitativi. Esse richiamano la necessità di una precoce presa in carico riabilitativa e di una tempestiva definizione dei percorsi di cura per la fase post- acuta e di un adeguato Progetto Riabilitativo in conformità a quanto dispone l’art 44 dei nuovi LEA. La risoluzione impegna sia il Governo che le Regioni a predisporre condizioni organizzative idonee a dare risposta alle necessità delle persone con ictus, superando le carenze, le disomogeneità e le discontinuità assistenziali che ancora oggi si rilevano. Il documento rappresenta un importante riferimento per la valorizzazione del percorso riabilitativo nel contesto di un sistema coordinato di “stroke care” e del ruolo dello specialista fisiatra in questo settore. E’ necessario che in ogni realtà ci si attivi per portare alla conoscenza del programmatore le indicazioni della risoluzione e per sostenerne l’applicazione.

Print